NATCHEZ
 


Il popolo dei Natchez era stanziato nel sud-est degli Stati Uniti sul confine fra Louisiana e Alabama. Essi avevano un sistema sociale complesso diviso in due classi "Nobili" e "Plebei" il capo veniva definito "Grande Sole". Appartenevano ad una antica cultura in grado di costruire edifici terrazzati. Intorno al 1540 vennero in contatto con gli Spagnoli, i rapporti furono subito pessimi grazie ai modi "spicci" dei Conquistadores. I Natchez formarono un alleanza con le tribł vicine riuscendo a respingere le truppe del Capitano De Moscoso in una "battaglia" navale sul Mississippi. Gli Spagnoli quindi nel 1559 rifornirono di armi da fuoco i Tuscarora che costrinsero i Natchez alla resa. Intorno al 1700 arrivarono i Francesi ed anche con loro ben presto i rapporti si deteriorarono. Nel 1729 i Natchez attaccarono e distrussero un stanziamento Francese uccidendo alcune centinaia di coloni. I Francesi lanciarono quindi una poderosa offensiva e nel giro di due anni uccisero e catturarono, Grande Sole compreso, l´intera tribł. I pochi superstiti di questa antichissimo popolo si unirono con i Chicasaw. Oltre 500 prigionieri vennero venduti come schiavi nelle Antille e di loro non si seppe pił nulla.